Lifestyle blog di Carlotta Cerri
ItalianoEnglishEspañol

Abbiamo perso Froggy :-(

Lasciami un commento
Aiutami a crescere
ItalianoEnglishEspañol

È innegabile, i papà sono sempre meno attenti delle mamme.

Non è che non gli importa, è che non pensano alle conseguenze. Così, quando danno un pezzo di cibo al loro bambino, non pensano “Tiriamo su le maniche così mamma non deve fare un’altra lavatrice”. E non si rendono conto che lasciare che il bimbo gattoni sul pavimento non proprio pulito della cucina dopo aver messo il pigiama e prima di andare a dormire, non è forse la migliore delle idee.

Così, quando Alex stava passeggiando con Oliver nel passeggino al centro commerciale e ha dato a Oliver il suo sonaglio preferito, probabilmente non ha pensato, “Ultimamente butta tutto per terra, meglio tenere d’occhio il sonaglio così non lo perdiamo”.

E così è stato. Da qualche parte tra Zara e C&A, Oliver — ehm, Alex — ha perso Froggy. Abbiamo ripercorso i nostri passi nella speranza di ritrovarlo (in un centro commerciale affollato di sabato pomeriggio, sciocchi noi!), ma non c’era più.

Mi sarei rattristita per qualsiasi giocattolo, ma a maggior ragione per Froggy, perché era uno dei nostri preferiti. Tipico, no? Noi non compriamo molti giocattoli per Oliver — preferisco i libri o le cose che trova ed esplora in giro per la casa (bottiglie d’acqua, utensili da cucina, telecomando) e la maggior parte dei giocattoli che ha, glieli hanno regalati. Ma quando compriamo un gioco, ci piace che sia di buona qualità, dal design semplice e possibilmente fatto di materiali naturali (adoro il legno).

Froggy era un bellissimo sonaglio dal suono dolce (perfetto per le orecchie di mamma e papà), realizzato a mano al 100% in cotone naturale e abbastanza grande (15 cm) rispetto alla maggior parte dei sonagli — facile da afferrare e morbido da masticare.

Era sorprendentemente resistente e quando ho dovuto lavarlo dopo un paio di mesi di utilizzo si è asciugato velocemente — l’ho lavato a mano, usando lo stesso detergente che uso per i vestiti di Oliver, e in poche ore era asciutto e pronto da usare. Semplicemente perfetto!

Oliver non è molto affezionato a nessun giocattolo o orsacchiotto in particolare, ma Froggy era quanto di più simile avesse a un gioco preferito. Ogni volta che glielo davo, mi faceva un grande sorriso, poi lo faceva suonare, gli mangiava gli occhi, ci giocava per parecchio tempo e a volte si è addirittura addormentato nel passeggino stringendolo (che ormai è un miracolo).

E come se non bastasse, non solo lo abbiamo perso, ma lo abbiamo perso prima che potessi fare delle belle foto per la recensione su La Tela. Quindi queste sono le uniche che ho — e qui sotto la modella è la bisnonna Bruna… Come vedete, anche a lei è piaciuto molto 😉

PS. Abbiamo comprato Froggy in jugaryjugar. E ora hanno anche una bellissima volpe, oltre al maialino e il gufo 🙂


Aiutami a crescere

Starter kit block

Vuoi portare Montessori a casa tua?

Io l'ho fatto e posso aiutarti! Questo è il corso pratico che avrei voluto trovare io stessa due anni fa, quando ho dato i primi passi nella filosofia Montessori. Il corso è tutto online, 100% flessibile e ti dà accesso ad una sezione FAQ privata e personalizzata in cui risponderò personalmente a qualsiasi domanda!

E in più costa come un libro!

Voglio sapere di più →



Vai di fretta?

Iscriviti alla mia newsletter settimanale e riceverai gli ultimi post direttamente in mail. Una mail ogni mercoledì. No spam 🙂


Articoli famosi…

Questi articoli hanno avuto un sacco di successo. Magari piacciono anche a te.


Ultimi articoli…

Appena pubblicati e pronti per essere letti tutti d'un fiato.