🌸 La Tela di Carlotta
Accedi
it en es

Due alternative agli schermi che i miei bimbi adorano

apr 8, 2020 • Montessori

🌸 Questo non è un post sponsorizzato: mi piace condividere i nostri trucchi con voi. Il link alle tablet per colorare è affiliato e se lo usi io guadagno un piccola commissione. Grazie :-)


Da quando siamo partiti per il nostro viaggio intorno al mondo 10 mesi fa, abbiamo viaggiato molto — a volte tante ore in treni e autobus — e due modi che abbiamo trovato per NON usare gli schermi sono stati la musica e la tablet per disegnare!

Musica senza schermi

Gli schermi non sono sani per una mente in costruzione e quindi volevamo un dispositivo per la musica che non avesse lo schermo, ma che fosse piccolo, perché abbiamo spazio limitato in valigia: abbiamo scelto due iPod Mini (5a generazione) di seconda mano su eBay ed è stata la decisione migliore (non è molto facile metterci la musica dentro, ma è un piccolo prezzo da pagare 😅)!

È ottimo anche quando Oliver ed Emily non vogliono ascoltare la stessa musica in casa o uno di loro vuole passare un po’ di tempo da solo.

Disegnare senza sprecare carta

Questi tablet per colorare sono stati rivoluzionari per noi. Non solo sono sottili e leggeri, perfetti per viaggiare, ma i giochi che si possono inventare sono tantissimi.

Sul mercato se ne trovano a bizzeffe, ma purtroppo noi non l’abbiamo trovato in un negozio locale e quindi lo abbiamo scelto su Amazon: questo è il nostro e ci siamo trovati molto bene, ma credo che uno valga l’altro :-)

Idee di giochi:

  • Disegno libero
  • Copiare immagini da giornali
  • Copiare oggetti che vediamo intorno a noi
  • Tris
  • Praticare le lettere
  • Praticare i numeri
  • Praticare le forme
  • Uno disegna, l'altro indovina
  • Uno commissiona, l'altro disegna
  • Fare linee dritte per riempire la tablet
  • Il genitore disegna, il bimbo copia
  • Qualsiasi gioco su carta, come l'impiccato

Altri dispositivi senza schermo che mi piacciono, ma non ho provato

Se possibile, comprate in un negozio locale o scegliete prodotti inviati dal vostro paese per evitare la spedizione e ridurre la vostra impronta di carbonio; evitate il più possibile il “made in China” per non appoggiare lo sfruttamento della manodopera (ed evitare i rischi che l’utilizzo di sostanze di bassa qualità comporta, anche per la salute).

Ocarina - lettore mp3 per bambini, 100% made in Italy

Lunii - cantastorie per bambini (sto aspettando di sapere dall’azienda dove lo producono)

Hörbert - lettore mp3 per bambini, prodotto in Germania

Jooki - lettore mp3 e cantastorie per bambini (sto aspettando di sapere dall’azienda dove lo producono)

Commenti

Dimmi che cosa ne pensi

Ti è piaciuto? Sei d’accordo? Mi piacerebbe sapere che cosa ne pensi.

Penso che questi ti piaceranno

Corsi online

Corso Montessori per genitori

E non c’è solo Montessori: questo è il corso che avrei voluto trovare io quando sono diventata madre.

Diventa un genitore Montessori ed educa nel rispetto

La genitorialità è più semplice quando si ha una guida da seguire. Con questo corso inizierai la tua personale trasformazione interiore per diventare un genitore che educa con rispetto (per se stesso e per i figli), imparerai a usare empatia, comprensione e pazienza nelle crisi e troverai alternative ai metodi classici dell’educazione tradizionale, come minacce, castighi e punizioni. I bambini sono il futuro del nostro pianeta e il cambiamento può solo iniziare in casa.
Collezioni

Sei nuovo su La Tela?

Ho preparato alcune collezioni di articoli che ho scritto nel corso degli anni. Magari trovi qualcosa che ti interessa.

Il blog

Gli ultimi articoli sul blog

Scrivo principalmente su genitorialità dolce, Montessori, multilinguismo, sostenibilità e viaggi con i bambini.

Mamme, papà & bimbi

Non sappiamo come fare i genitori, lo impariamo ogni giorno. Questo è il mio essere madre, le mie piccole vittorie e le amare sconfitte, le mie verità scomode e le infinite lezioni di vita Montessori. E anche tutti i prodotti per bambini e i giocattoli che amiamo di più.

Montessori

Un giorno, io incinta di Oliver, mio marito mi disse: "Perché non mettiamo un materasso a terra nella camera del bimbo?". "Mai e poi mai" fu la mia risposta. È proprio così, con un rifiuto, che iniziò il mio viaggio Montessori e da allora respiro, vivo e applico la filosofia in casa ogni giorno, iniziando da me. Educare i bambini inizia da noi genitori. Per questo ho creato corsi apposta per i genitori che vogliono intraprendere un'educazione alternativa.

Vita sostenibile

Vivere in modo sostenibile per me non significa solo avere uno stile di vita più ecologico. Significa prendere decisioni sostenibili per il nostro pianeta, le persone che lo abitano, ma anche per la nostra vita, il nostro stile di vita e la nostra felicità. Significa cogliere ogni occasione quotidiana per evolvere come esseri umani, per essere più felici, più sani, più gentili, più responsabili e più premurosi — l'unico modo sostenibile per un futuro significativo.