La Tela di Carlotta

Arriva il primo ristorante paleo a Londra!

gen 18, 2015

Pure Taste, il primo ristorante paleo inglese. Foto: Mark Whitfield

Ebbene sì, finalmente la paleo sembra iniziare a prendere piede anche in Europa. Sapevo già di alcuni ristoranti paleo nell’avanguardista Berlino (e Yelp lo conferma) — e ovviamente parecchi negli Stati Uniti, soprattutto a New York — ma questo a Londra è senza dubbio il primo inglese.

Si chiama Pure Taste, nasce dalla mente della nutrizionista e chef Holly Redman — celiaca lei stessa e sposata con un marito allergico ai latticini — e sul menù si trovano piatti 100% senza glutine, latticini, zuccheri raffinati e oli processati. E non è solo per i paleolitici: ci sono anche piatti adatti a vegetariani e vegani e ad altri tipi di diete specifiche.

Il menù cambia ogni otto settimane e è cucinato solo con ingredienti freschi, di stagione e carne e pesce allevati in libertà. E poi, ovviamente, offre anche versioni “salutari” di quei piatti che — possiamo dirlo —mancano di più a noi paleolitici: pasta, pane e dolci (come la “focaccia” all’aglio e rosmarino e la ganache di cioccolato e arancia… Yummy!).

Insomma, un paradiso di cibo sano e naturale. Con la speranza che sia d’esempio per altri Paesi europei — come Spagna e Italia — in cui, purtroppo, ancora troppo poco si sa su questo stile alimentare sano, che dominerà senza dubbio il nostro futuro.

E come mostrano le foto, sano non significa per forza noioso.

Magari ti interessa anche: 11 cose che dovresti sapere sulla dieta Paleo.

Non usiamo MAI: glutine, zuccheri processati, farine, latticini… nulla che non sia salutare. <img src=”https://www.lateladicarlotta.com/arriva-il-primo-ristorante-paleo-a-londra/”Anatra in salsa di clementine e lamponi. Foto: dailymail.co.uk” /> Anatra in salsa di clementine e lamponi. Foto: dailymail.co.uk  Ganache al cioccolato e arancia. Foto: dailymail.co.uk

Dimmi che cosa ne pensi

Ti è piaciuto? Sei d’accordo? Mi piacerebbe sapere che cosa ne pensi.

La missione de La Tela è accompagnare papà e mamme nel viaggio della genitorialità e dare opportunità a genitori di talento di condividerlo nello Shop.

Nella mia newsletter ti racconto (circa una volta al mese, ma soprattutto quando mi sento ispirata) aneddoti e progetti personali e pensieri a random – nelle precedenti ho parlato del dolore due bambini, del mascherare le nostre emozioni di adulti, di come continueremo a viaggiare questa estate…

Ciao! Ti va di conoscere i miei progetti futuri e la mia ragnatela di pensieri?
Lo so! Anche io sono triste che sia già finito!