La Tela di Carlotta
it en es

Buon mezzo compleanno, Oliver

set 15, 2015

Mia piccola scimmietta,

Oggi compi sei mesi e stavo per scrivere che sono stati i sei mesi più belli della mia vita. Ma ti ho promesso di non mentirmi mai e quella sarebbe una bugia. Diventare genitori non è facile. Ti cambia per sempre, la coppia, come pensiamo, come discutiamo, come stiamo insieme. Io e papà abbiamo avuto la prima vera conversazione—da adulti, senza voci buffe—forse un mese fa. Abbiamo avuto giorni buoni, altri non tanto, altri fantastici e altri terribili. Abbiamo riso, pianto, ci siamo preoccupati, divertiti, siamo impazziti un po’. È stata una vera e propria montagna russa da quando sei arrivato.

Se mi dicessero che per andare avanti, devo riviverlo tutto, lo farei? I lunghi 9 mesi di attesa, le ultime due settimane interminabili, le contrazioni, quel dolore sovrumano, il terrore nella mia mente pochi istanti prima che nascessi, le lunghe notti, le giornate ancora più lunghe, gli esaurimenti nervosi, le lacrime di gioia e tutto il resto.

Oh, se lo rifarei! Rinizierei oggi stesso. Perché sei la persona più meravigliosa che io abbia mai conosciuto e mi riempiono gli occhi di lacrime non appena penso quanto sei incredibile e quanto incredibilmente cambi ogni giorno davanti ai nostri occhi. E ora lo so. Io e papà ci realizzeremo nella nostra vita, ma tu sarai sempre il nostro più grande successo.

Quando ti abbiamo stretto per la prima volta, pensavamo di amarti. Ma non si avvicinava nemmeno all’amore che proviamo oggi. Quando sorridi, quando ti spaventi e quel sorriso si trasforma lentamente in smorfie e lacrime, quando lotti con il sonno—sì, anche allora!—quando vedi qualcosa che vuoi e fai la bocca a cuoricino, quando ridi a crepapelle ogni volta che papà… è papà, quando parli senza sosta con chissà chi, quando fissi in silenzio la gente che parla, quando ti fermi a studiare il mondo.

Ogni secondo di ogni ora di ogni giorno ti amiamo un po’ di più.

Buon mezzo compleanno, Oliver.

Dimmi che cosa ne pensi

Ti è piaciuto? Sei d’accordo? Mi piacerebbe sapere che cosa ne pensi.

Penso che questi ti piaceranno

La missione de La Tela è accompagnare papà e mamme nel viaggio della genitorialità e dare opportunità a genitori di talento di condividerlo nello Shop.

Nella mia newsletter ti racconto (circa una volta al mese, ma soprattutto quando mi sento ispirata) aneddoti e progetti personali e pensieri a random – nelle precedenti ho parlato del dolore due bambini, del mascherare le nostre emozioni di adulti, di come continueremo a viaggiare questa estate…

Ciao! Ti va di conoscere i miei progetti futuri e la mia ragnatela di pensieri?
Lo so! Anche io sono triste che sia già finito!