La Tela di Carlotta

🇮🇹 Quando nasce un figlio, nasce un genitore. NO, aspetta. Ogni volta che nasce un figlio, nasce un nuovo genitore. Quel nuovo genitore ha lo stesso livello di conoscenza e di esperienza di come si fa il genitore di quanta ne abbia il neonato di come si fa la persona.⁣
Sotto questa luce, l’educazione acquista un significato tutto nuovo. Non è insegnare, è imparare insieme. Non è educare, è accompagnare. Non è dirigere, è camminare fianco a fianco. È prendere coscienza di noi stessi ed essere disposti a crescere insieme ai nostri figli.⁣

Ps. Questo è un frammento del mio corso online Educare a lungo termine, che ormai da 2 anni pianta semini, ispira e aiuta non solo i genitori, ma anche gli uomini e le donne dietro quei genitori. E quella è una foto per me simbolica, che ogni volta mi regala un sorriso e mi ricorda che c’è felicità anche nei tunnel bui.⁣

🇳🇿 When a child is born, a parent is born. No, wait. Every time a child is born, a new parent is born. That new parent has the same level of experience and knowledge of how to be a parent as the newborn of how to be a person.⁣
When we look at education this way, it acquires a whole new meaning. It’s not teaching, it’s learning together. It’s not educating, it is accompanying. It's not directing, it's walking side by side.⁣
It’s becoming aware of ourselves and being willing to grow ourselves with our children.⁣

Ps. I love this photo: it always gives me a smile and reminds me that there’s happiness even in dark tunnels.⁣

🇪🇸 Cuando nace un niño, nace un padre. No, espera. Cada vez que nace un niño, nace un nuevo padre. Ese nuevo padre tiene el mismo nivel de conocimiento y experiencia de cómo se hace el padre que el bebé de cómo se hace la persona.⁣
Si lo ves así, la educación adquiere un significado completamente nuevo. No es enseñar, es aprender juntos. No es educar, es acompañar. No está dirigir, es caminar uno al lado del otro.⁣
Es tomar conciencia de nosotros mismos y estar dispuestos a crecer juntos a nuestros niños.⁣

PD. Esa foto para mí es simbólica. Siempre me regala una sonrisa y me recuerda que hay felicidad también en los túneles oscuros.