The woman behind the words

My name is Carlotta, I’m 33 years old, I’m Italian, married to a Finnish guy, and together we raise Oliver (4) and Emily (2) Montessori and multilingual. We’re selling everything to travel the world.

More about me →

Did you like it? Agree? Disagree? Let me know.

If you prefer, you can also tweet to me or write me privately.

  1. Approvo quanto scrivi. Perche’ da quando mio papa’ e’ morto, ed io avevo 17 anni, ho capito di non potermele piu’ permettere. Forse non ne ho mai avute, in generale mai verso giorni e persone….
    L’unico retaggio sopravvissuto e’ quanto concerne i figli e il bene che mi auguro per loro. Ma questo e’ un discorso lungo.
    Un sorriso

  2. Sono d’accordo, perchè il tuo esempio di passare il Natale con spontaneità, assoluta normalità e quindi felicità dovrebbe aprire gli occhi a tante persone che ancora cercano disperatamente la magia della festa, aggrappandosi a una tradizione puntualmente alimentata fin troppo bene da film, media e quant’altro. Nelle tue foto invece non c’è quasi nulla di natalizio, però c’è apertura, calore, gioia. Ma è la seconda parte dell’articolo che più mi colpisce. E’ proprio vero e questo me l’ha confermato tempo fa un’amica, psicologa: spesso il lavoro con il paziente in difficoltà e a rischio di problemi quali ansia e depressione verte proprio sull’allontanamento e sulla cancellazione delle aspettative. Tutto il resto l’hai già spiegato tu, efficace e impeccabile come sempre. Buon Anno!


In a hurry?

Subscribe to my newsletter and get all the latest posts directly to your inbox. Only one email per month. No spam (pinky promise!) 🙂


You might also like…

I’ve handpicked these articles for you so you can keep reading.


Popular articles…

These articles proved quite popular. Perhaps you’ll like them too.


Latest articles…

Hot off the presses for your reading enjoyment.

Imprint  ·  Privacy Policy