🌸 La Tela di Carlotta
Accedi
it en es

Grafomania Acuta

gen 1, 2009 •

Parole. Lettere. Segni neri sulla pagina bianca. Il mondo è fatto di parole. Questa è la sua magia.

Se conosci le parole di cui è fatto il mondo, puoi farne ciò che vuoi. Puoi modellarne le forme, ravvivarne i colori. Puoi descriverlo così com’è o inventarne uno tuo.

Se conosci le parole di cui è fatto il mondo, hai le chiavi per accedere al tuo passato. Puoi fissarlo prima che sia dimenticato. Puoi dissotterrarlo quando è stato dimenticato. Puoi leggerlo sulle pagine che scrivi e puoi raccontarlo a chi quelle pagine non può leggerle.

Se conosci le parole di cui è fatto è il mondo, puoi sopravvivere alla morte.

Così io scrivo. Per dare agli altri le parole che so e per impararne di nuove. Per restituire ciò che mi è stato dato dagli scrittori che quelle parole le hanno inventate.

Scrivo perché sono affetta da grafomania acuta e una cura non è ancora stata scoperta.

Scrivo perché non posso farne a meno.

Scrivo per dilettare gli altri e compiacere me stessa.

Scrivo per costruire ponti tra le lingue e mediare tra le culture.

Scrivo, perché è l’unica cosa che davvero mi viene spontanea. Che fa di me… me.