Lifestyle blog di Carlotta Cerri
ItalianoEnglishEspañol

I regali per il mio 24esimo compleanno

8 commenti
Aiutami a crescere
ItalianoEnglishEspañol

Oggi compio 24 anni. Not a big deal. È dal giorno in cui ne ho compiuti 23 che dico (inconsciamente) a destra e a manca che ne ho 24. E altrettanto inconsciamente ieri a chi mi ha chiesto quanti ne compivo, ho risposto: “25. Mmm, no… 24!” con gran sorpresa del mio interlocutore, intenerito di fronte a tanta spontaneità.

Ma questa è un’altra storia.

Oggi mi sveglio, leggo il Buongiorno di Gramellini (100 euro??? Povera Italia…) e sfoglio le mie e–mail. Tra le altre, tenerissime, di amici che mi fanno gli auguri, trovo mail di “Buon Compleanno” da parte di Banca Sella, Vodafone Italia, Skype e InfoJobs.

1. Banca Sella mi regala una carta Sella Money ricaricabile a metà prezzo. La carta ce l’ho già (essendo fedele e soddisfatta cliente di Sella), ma quello che mi fa sorridere è che la carta costa 7€ (almeno quando la comprai io)… avrebbero potuto fare uno sforzo e regalarmela a prezzo pieno! Ma va be’, chissà quanti clienti compiono gli anni ogni giorno… mica voglio la rovina della mia banca preferita!

2. InfoJobs. Questo è un servizio spagnolo (credo solo spagnolo) per trovare lavoro a cui mi ero iscritta decenni fa, quando ero ancora mezza disoccupata. Anche loro mi fanno gli auguri ¡Feliz Cumpleaños! e mi regalano un servizio chiamato Inscripción Premium che permette di seguire lo stato della tua candidatura ad un lavoro (quando l’azienda guarda il tuo CV, etc.). Ovviamente vado per vedere se funziona e, tada!, funziona. Non mi servirà, ma grazie del pensiero!

3. Skype. Questo mi ha fatto ridere! Mi hanno fatto gli auguri per poi chiedermi se volevo aiutarli a migliorare il loro servizio rispondendo ad un breve questionario. Essendo cliente affezionata di Skype (come vivrei senza Skype lontana dalla mia terra!) non ci penso due volte e clicco il link. Mi chiedono quanto anni ho, il sesso (nessun dettaglio, fortunatamente 😉 e dopo una breve attesa, mi rimandano ad una pagina con il seguente messaggio:

Sondaggio completato – Grazie

Grazie per le sue risposte, tuttavia abbiamo raggiunto il numero desiderato di intervistati della sua categoria. Grazie di nuovo!

Non sono interessati alla mia… categoria. E va be’.

4. Dulcis in fundo. Vodafone Italia. Premetto che non utilizzo questa SIM da mesi e che il mio saldo sarà quasi sicuramente a zero. Vodafone mi fa i consueti auguri (personalizzati per di più… “Auguri CARLOTTA!”) e poi scrive:

Ricevere il tuo regalo è semplice:

– entra in www.vodafone.it, inserisci username e password e accedi alla tua Area personale “190 Fai da te”;

– clicca sulla voce Servizi e Promozioni e scegli, per ogni SIM, uno dei servizi o delle promozioni per cui compare la scritta “GRATIS per te!”;

Bello, grazie. Di nuovo per curiosità — sì, sono curiosa — ci provo. Dopo dieci minuti spesi in milioni di tentativi alla ricerca di questo “GRATIS (maiuscolo!) per te!” nell’area Fai da te, mi arrendo. Non c’è nessun regalo. Sto per chiudere quando vedo un minuscolo testo in fondo alla pagina che dice qualcosa del tipo: «l’offerta non è valida per i clienti aziendali e per chi ha credito pari a zero».

E–va–be’!


Aiutami a crescere

Starter kit block

Vuoi portare Montessori a casa tua?

Io l'ho fatto e posso aiutarti! Questo è il corso pratico che avrei voluto trovare io stessa due anni fa, quando ho dato i primi passi nella filosofia Montessori. Il corso è tutto online, 100% flessibile e ti dà accesso ad una sezione FAQ privata e personalizzata in cui risponderò personalmente a qualsiasi domanda!

E in più costa come un libro!

Voglio sapere di più →


La donna dietro le parole

Sono una trentenne, trilingue, mamma montessori e 88% paleo. Insegnante di lingue per lavoro, blogger e ballerina per passione.

Leggi di più su di me →

Ti è piaciuto? Sei d'accordo? No? Dimmelo in un commento.

Se preferisci, puoi anche mandarmi un tweet o scrivermi in privato.

  1. Tanti auguri! (Senza “sorprese” al fondo della pagina :P)

  2. auguri per il tuo compleanno e grazie per i “benefici” che assimilo leggendo (quando posso)le tue pagine e i tuoi link. ps. mi sono scordato di ridarti la tua pennetta usb rossa.

  3. @Baby: ahahahahah! Grazie per non avermi fatto sorprese! :[email protected]: pennetta usb rossa? Oddio, ho un vuoto mentale! Quale pennetta?

  4. la pennetta rossa con la quale sei venuta a stampare al centro stampa di cerveteri (sono il ragazzo che ti ha fatto le stampe e si è dimenticato di ridarti la pennetta).

  5. Sei brava: il tuo modo di scrivere è come vedere un film.Auguri All the best.Gabriele

  6. Grazie Gabriele. Non so come tu sia finito a leggermi, ma il tuo è un bellissimo complimento. Poi detto da chi il cinema lo ha vissuto e ha l’arte che gli scorre in ogni vena, è apprezzato all’ennesima potenza. Grazie davvero.
    Un sorriso.
    —Carlotta

  7. @Marco: o c’è stato uno scambio di persona o la mia memoria peggiora di minuto in minuto. Mi regalo il beneficio del dubbio (o dell’età 😛 ) e scelgo la prima, per due semplicissime ragioni: non sono mai stata a Cerveteri e abito in Spagna, a Marbella. Oh, senza menzionare il fatto che la mia pennetta USB è verde! 😉 Che buffo… mi sa che ora dovrai cercare la misteriosa ragazza della pennetta rossa. Fammi sapere se la trovi! E grazie per leggermi ogni tanto! Passa una buona giornata!
    —Carlotta

  8. ciao, scusa mi sa che ho fatto un casino co ste pennette, comunque come si dice non tutti i mali vengono per nuocere, sbagliando persona, ho incontrato le tue pagine e per me(quando ho un po di tempo) sono come un rigenerarsi spiritualmente, semplicemente per il modo in cui vedi le cose…semplici…vere. in un mondo di continua falsità morale e di superficialità quotidiana. un abbraccio.ps. gabriele è un mio carissimo amico, ti ho consigliata io. ciao


Vai di fretta?

Iscriviti alla mia newsletter settimanale e riceverai gli ultimi post direttamente in mail. Una mail ogni mercoledì. No spam 🙂


Articoli famosi…

Questi articoli hanno avuto un sacco di successo. Magari piacciono anche a te.


Ultimi articoli…

Appena pubblicati e pronti per essere letti tutti d'un fiato.