La Tela di Carlotta

No.⁣
Non accetto più che una mamma mi scriva “non ho tempo per me”; “mio marito è sempre fuori”; “sono sola in questo viaggio”.⁣
Sempre madri.⁣
Un tempo ero più flessibile con questa narrativa, ma non più. Perché so che non funziona.⁣
Lo so da anni, da quando nel mio corso online ho scritto senza filtri quello che penso sull’importanza di mantenere la donna dietro la madre e centinaia di madri mi hanno ringraziata, spesso in lacrime.⁣
Ho capito che questa narrativa era scontata per me, ma non lo è per tutti.⁣
E quindi lo ripeto.⁣
Un tipo di educazione alternativa, più consapevole, a lungo termine può coesistere con qualsiasi genitore, ma non può esistere se il genitore non si prende cura di sé prima. Se non CREA tempo per sé. Se non ascolta le proprie necessità. L’ostacolo più grande nella maternità non sono le emozioni dei nostri figli, sono le nostre.⁣
Mi chiedete spesso come sono riuscita a cambiare la mia natura, a educare con calma, a controllare le mie emozioni. In quattro modi:⁣
1. Accettando che non ci riesco sempre. ⁣
2. Con tanti piccoli cambiamenti quotidiani, come quelli che vi racconto sempre.⁣
3. Soprattutto: prendendomi cura della donna dietro la madre. Essendo egoista, di un egoismo costruttivo, che aiuta a stare meglio. Spesso anche scegliendo ciò che mi fa stare bene sopra i miei figli.⁣
4. Esigendo che la genitorialità si faccia in due, perché siamo in due. Non solo esigendo che mio marito ci sia, che ci renda una sua priorità, che faccia il genitore come me, né più né meno. Ma anche fidandomi di lui. Lasciando che si arrangiasse. Lasciando che trovasse i suoi modi di calmare i bambini che piangevano, perché volevano me per addormentarsi mentre io ero alle mie lezioni di ballo o a cena con le amiche.⁣
L’alto contatto sì, sempre.⁣
Seguire il bambino sì, sempre.⁣
Evolvere come genitore sì, sempre.⁣
Educare a lungo termine sì, sempre.⁣
Annullarmi come individuo NO, mai.⁣
Perché senza Carlotta non c’è mamma, non c’è bambino, non c’è coppia e non c’è evoluzione.⁣
Carlotta viene prima, sempre.⁣

🇪🇸 pronto en el blog > late.la/yo-antes⁣
🇬🇧 coming soon on the blog > late.la/me-first