La Tela di Carlotta
it en es

5 app per insegnare l'inglese ai tuoi bimbi — Parte 3

nov 27, 2015

La scorsa settimana era il mio compleanno e ho deciso di dedicarmi un paio di giorni senza il computer, a volte fa bene scollegarsi dalla tecnologia.

Questa settimana, dopo aver iniziato su una nota un po’ triste quando abbiamo perso Froggy, chiudiamo con un’altra delle mie applicazioni preferite per insegnare ai bimbi a leggere e scrivere in inglese giocando.

La prima settimana abbiamo giocato con Phonics Match, un’applicazione ideale per imparare i fonemi della lingua inglese; la seconda settimana, abbiamo usato Car Factory, fantastica per praticare lo spelling delle parole inglesi che stanno studiando a scuola.

Questa settimana, invece, vi presento un’applicazione che trovo molto utile perché nella lingua inglese, che si scrive in un modo e si legge nell’altro, che ci piaccia o no ci sono parole che si devono imparare a memoria.

Sight Words di Teacher Created Materials:

Età: Da quando sanno tenere la matita in manoPrezzo: Gratis, con acquisti in-app

Le Sight Words sono le “parole a vista”, quelle paroline della lingua inglese che vanno riconosciute, appunto, a prima vista. E questa applicazione è ideale per imparare a leggerle e scriverle.

All’inizio ero un po’ scettica — quando si tratta di scrivere molti bimbi storcono il naso — ma mi sono dovuta ricredere quando ho visto quanto piace. I bimbi usano il proprio dito (o una penna apposta) come gessetto e l’iPad come lavagna per copiare la parola che compare sullo schermo (e che si può ascoltare toccandola).

Dopo aver scritto cinque parole, ricevono un premio ogni volta diverso: un gioco, un puzzle di parole, tris, l’impiccato…

L’applicazione è gratuita e include le prime 25 parole, ma si possono comprare le prime 100 parole (con acquisto In-App) a 1,99€. I livelli successivi sono applicazioni a parte: 101-200 (4,99€), 201-300 (4,99€). Alternativamente si può comprare direttamente l’applicazione completa (8,99€) che include tutte le 300 sight words.

Dimmi che cosa ne pensi

Ti è piaciuto? Sei d’accordo? Mi piacerebbe sapere che cosa ne pensi.

Penso che questi ti piaceranno

La missione de La Tela è accompagnare papà e mamme nel viaggio della genitorialità e dare opportunità a genitori di talento di condividerlo nello Shop.

Nella mia newsletter ti racconto (circa una volta al mese, ma soprattutto quando mi sento ispirata) aneddoti e progetti personali e pensieri a random – nelle precedenti ho parlato del dolore due bambini, del mascherare le nostre emozioni di adulti, di come continueremo a viaggiare questa estate…

Ciao! Ti va di conoscere i miei progetti futuri e la mia ragnatela di pensieri?
Lo so! Anche io sono triste che sia già finito!