Letterina alternativa a Babbo Natale

2 commenti
Aiutami a crescere
ItalianoEnglishEspañol

Come forse avrai già letto, noi non festeggiamo il Natale in modo tradizionale (Babbo Natale, presepe e regali sotto l’albero) e siamo sempre alla ricerca di maniere rendere speciale questo periodo dell’anno senza andare contro ai nostri credo.

Come ti ho già raccontato in questo post su Montessori e il Natale, noi preferiamo non mentire ad Oliver ed Emily sull’esistenza di Babbo Natale, ma questo non significa che non possiamo comunque abbracciare l’aspetto divertente di questa tradizione, senza mentire loro.

In questo brevissimo post, quindi, ti lascio un’idea carina che leggo da un paio d’anni su vari blog e che considero valida per diminuire l’aspetto consumistico del Natale: una letterina a Babbo Natale alternativa.

Invece di scrivere la classica lunga lista, i bimbi hanno tre riquadri in cui scrivere o disegnare: 1. una cosa che vorrebbero (che può essere qualsiasi cosa, un gioco, una bici, una palla…); 2. una cosa di cui hanno bisogno (per la scuola, per le lezioni di nuoto, per la camera da letto…); 3. un libro (perché leggere è un’abitudine bellissima). L’originale ha anche un riquadro per i vestiti, ma visto che noi compriamo vestiti ad Oliver ed Emily quando ne hanno bisogno, l’ho esclusa.

Tra quello che scrivono, i genitori scelgono una sola cosa (o una cosa per riquadro) e quello sarà il/i loro regalo/i.

Mi piace perché costringe i bimbi non solo a pensare davvero a ciò che vorrebbero di più e fare quindi una selezione, ma anche a pensare alla differenza tra ciò che vogliono e ciò di cui hanno bisogno.

Non so se decideremo di mettere in pratica questa idea in futuro, ma nel frattempo, se ti piace ti ho preparato un modello da stampare (e mi è venuto carinissimo, secondo me 😬) cliccando questo link: letterina a Babbo Natale alternativa.

Che cosa ne pensi? Hai altre idee? Mi faresti felice se li condividessi con noi nei commenti qui sotto. Buone feste!


Aiutami a crescere

Starter kit block

Vuoi portare Montessori a casa tua?

Io l'ho fatto e posso aiutarti! Questo è il corso pratico che avrei voluto trovare io stessa due anni fa, quando ho dato i primi passi nella filosofia Montessori. Il corso è tutto online, 100% flessibile e ti dà accesso ad una sezione FAQ privata e personalizzata in cui risponderò personalmente a qualsiasi domanda!

E in più costa come un libro!

Voglio sapere di più →


La donna dietro le parole

Sono una trentenne, trilingue, mamma montessori e 88% paleo. Insegnante di lingue per lavoro, blogger e ballerina per passione.

Leggi di più su di me →

Ti è piaciuto? Sei d'accordo? No? Dimmelo in un commento.

Se preferisci, puoi anche mandarmi un tweet o scrivermi in privato.

  1. Yo me sentí muy traicionada cuando por fin conseguí que mi madre me dijera la verdad de la existencia de los reyes magos (algo me olía pero yo quería que fueran reales). Durante mucho tiempo tenía un sentimiento muy amargo al respecto y ahora veo ridículo el follón que montan los adultos para mentir a los niños…
    Pusisteis en práctica la idea al final?

    • Te entiendo perfectamente! Este año decidimos viajar y evitar el asunto todavía, como Oliver solo tiene 2 años y ni pregunta por la Navidad. El año que viene puede que pongamos en practica la idea… ya publicaré una actualización! 🙂


Vai di fretta?

Iscriviti alla mia newsletter settimanale per ricevere gli ultimi post direttamente in mail. Solo una mail al mese. No spam (giurin giuretto!) 🙂


Articoli famosi…

Questi articoli hanno avuto un sacco di successo. Magari piacciono anche a te.


Ultimi articoli…

Appena pubblicati e pronti per essere letti tutti d'un fiato.

Imprint  ·  Privacy Policy