Lifestyle blog di Carlotta Cerri
ItalianoEnglishEspañol

Palmi delle mani e palme sulla spiaggia

1 commento
Aiutami a crescere
ItalianoEnglishEspañol

L’altro giorno, leggendo un articolo di benessere, mi sono imbattuta in un curioso consiglio per la cura delle mani. Parafrasando sulla base di vaghe reminiscenze, faceva più o meno così: in inverno è specialmente importante scegliere una crema mani più grassa e non dimenticare di applicarla sulle palme. Ed è qui che mi sono fermata e, dopo una risata tra il divertito e l’esterrefatto, mi sono ripromessa di dedicarci un post su Lingos&Co.

Foscolo scriveva ai suoi cari «ma io deluse a voi le palme tendo». Ma lui era Foscolo.

Un toscano innamorato porta la sua bella «in palma di mano». Ma lui è toscano.

Io, che non sono né Foscolo né toscana, mi affido — come sempre — alle regole che dicono: «palmo» è sostantivo maschile che al plurale non cambia genere e fa «palmi». La versione femminile è un toscanismo ed è usata in letteratura e in espressioni come, appunto, «portare in palma di mano» o «tenere qualcuno in palma di mano».

Immagino, quindi, che l’articolo fosse scritto da un toscano perché altrimenti, fino a prova contraria, le palme ci offrono una tregua dal solleone sulle spiagge tropicali e la crema non bisogna dimenticare — specialmente in inverno — di spalmarla sui palmi delle mani.

Ricapitoliamo:

“La mano ha un palmo o una palma?

Palmo della mano. «Palmo» è sostantivo maschile che al plurale non cambia genere e fa «palmi».”


Aiutami a crescere

Starter kit block

Vuoi portare Montessori a casa tua?

Io l'ho fatto e posso aiutarti! Questo è il corso pratico che avrei voluto trovare io stessa due anni fa, quando ho dato i primi passi nella filosofia Montessori. Il corso è tutto online, 100% flessibile e ti dà accesso ad una sezione FAQ privata e personalizzata in cui risponderò personalmente a qualsiasi domanda!

E in più costa come un libro!

Voglio sapere di più →


La donna dietro le parole

Sono una trentenne, trilingue, mamma montessori e 88% paleo. Insegnante di lingue per lavoro, blogger e ballerina per passione.

Leggi di più su di me →

Ti è piaciuto? Sei d'accordo? No? Dimmelo in un commento.

Se preferisci, puoi anche mandarmi un tweet o scrivermi in privato.

  1. Ho spalancato gli occhi quando, pochi minuti fa (il tempo di trovare qualcosa sul web), durante un documentario per bambini su rai yoyo, ho sentito dire “palme delle mani”.Leggendo quanto scritto qui, spero che chi ha scritto il testo del documentario sia almeno toscano!


Vai di fretta?

Iscriviti alla mia newsletter settimanale e riceverai gli ultimi post direttamente in mail. Una mail ogni mercoledì. No spam 🙂


Articoli famosi…

Questi articoli hanno avuto un sacco di successo. Magari piacciono anche a te.


Ultimi articoli…

Appena pubblicati e pronti per essere letti tutti d'un fiato.