Lifestyle blog di Carlotta Cerri
ItalianoEnglishEspañol

Pensieri sulla seconda gravidanza — 12 settimane

Lasciami un commento
Aiutami a crescere
ItalianoEnglishEspañol

Prima di tutto voglio scusarmi per mandarti solo questo post nella newsletter di questa settimana. Siamo stati presi da tutti i cambiamenti che ci aspettano a brevissimo e ho avuto davvero poco tempo per scrivere.

A fine di questa settimana o inizio della prossima, ci trasferiamo! Ho in programma un post su questa nuova avventura, ma non sul trasloco in sé (anche se sicuramente scriverò su traslocare con un bimbo piccolo!), bensì sul cambio di vita radicale che abbiamo scelto. Curiosi? Be’, credo sia una storia carina dalla quale io ho imparato molto, quindi la condividerò con te il prima possibile.

Nel frattempo, la nostra casa è sempre più un cantiere, ovunque guardo ci sono scatoloni e borsoni e tutte le superfici sono ancora piene di cose da inscatolare e “imborsare”. Insomma, alla faccia dello stile di vita minimalista… quanta roba si accumula in cinque anni di vita, anche facendo regolarmente le pulizie di primavera e autunno! Il bello è che stiamo sfruttando l’occasione per buttarne o venderne almeno la metà.

Ma adesso ti lascio con alcuni pensieri sulla seconda gravidanza, perché oggi è un piccolo traguardo per noi — 12 settimane. Nell’ecografia di ieri era tutto perfetto, la scimmietta è sana come un pesce e si muove come una pazzerella (che se è un segno di ciò che ci aspetta… si salvi chi può! 😉

• È proprio vero che si dimenticano le cose negative: certamente non ricordavo quanto fossero noiose le nausee! Questa volta, però, sembra che il mio corpo sappia che sono madre, perché le nausee iniziano nel tardo pomeriggio o alla sera, quando Alex è a casa dal lavoro e ho una mano con Oliver. Insomma, la natura vede e provvede.

• La pancia cresce molto più in fretta, mannaggia! Nella prima gravidanza fino ai sei mesi non si notava quasi niente, questa volta a soli tre mesi si intravede già! Chissà se entrerò nei costumi di scena dello spettacolo di ballo di settembre…

• Ho la fronte piena di brufolini e mi scoccia assai! Nemmeno da adolescente ho avuto i brufoli e non ci credo che devo sopportarli ora che ho trent’anni. Maledetti ormoni! Tra l’altro, nessun rimedio naturale (tipo bicarbonato, limone ecc) funziona!

• Tutto sembra meno vero. Mi vergogno un po’ a dirlo, ma quasi non ho avuto tempo di pensarci, a questa gravidanza. So che la scimmietta c’è, che arriva a dicembre/gennaio, alla scorsa visita si muoveva come una pazzerella, ma tra Oliver, il trasloco, il blog, il lavoro e le prove di ballo… A volte dimentico gli appuntamenti dal dottore, le ecografie, le analisi del sangue… a volte dimentico quasi di essere incinta! Certo, poi arrivano puntuali le nausee serali a ricordarmelo!

• La prima gravidanza ha un fascino che non si scorda mai. Non c’è stato giorno incinta di Oliver che non mi perdessi nei pensieri, sognando il momento in cui finalmente lo stringerò tra le mie braccia. Accarezzavo la pancia con il cuore già pieno d’amore. Non che non veda l’ora di conoscere la nostra seconda scimmietta — ovviamente ne ho una voglia matta — ma devo ammettere che non c’è più quella magia della prima volta. Sarà perché è così vicina all’altra? È successo anche a te?

• Questa volta sembra tutto più facile. Sarà perché ci sono passata da poco e ricordo bene tutti i passi da seguire e non c’è, quindi, quel nervosismo da “starò facendo tutto quello che serve?”, ma questa volta sembra tutto più facile e rilassato. Chissà se continuerà così fino all’ultimo giorno.

Per il momento ti saluto e ti auguro una bellissima settimana, produttiva e rilassante allo stesso tempo. Se passi a trovarmi in settimana, troverai un post nuovo sul nostro primo giorno di autosvezzamento (che mi avete chiesto in tanti) e se riesco a scriverlo e tradurlo prima della fine della settimana, anche un post sul cambio di vita radicale di cui ti ho accennato.

Buon martedì!


Aiutami a crescere

Starter kit block

Vuoi portare Montessori a casa tua?

Io l'ho fatto e posso aiutarti! Questo è il corso pratico che avrei voluto trovare io stessa due anni fa, quando ho dato i primi passi nella filosofia Montessori. Il corso è tutto online, 100% flessibile e ti dà accesso ad una sezione FAQ privata e personalizzata in cui risponderò personalmente a qualsiasi domanda!

E in più costa come un libro!

Voglio sapere di più →



Vai di fretta?

Iscriviti alla mia newsletter settimanale e riceverai gli ultimi post direttamente in mail. Una mail ogni mercoledì. No spam 🙂


Ti potrebbe anche piacere…

Ho personalmente selezionato questi articoli per te così puoi continuare a leggere.


Articoli famosi…

Questi articoli hanno avuto un sacco di successo. Magari piacciono anche a te.


Ultimi articoli…

Appena pubblicati e pronti per essere letti tutti d'un fiato.