Perché il mio blog non ha ancora il successo che voglio?

6 commenti
Aiutami a crescere
ItalianoEnglishEspañol

Oggi è uno di quei giorni.

Uno di quei giorni in cui mi sveglio e mi chiedo se ne valga la pena. Uno di quei giorni in cui mando via questo pensiero, testa china sul computer, lavoro produttivo, eppure continuo a chiedermi Sono brava quanto basta? Uno di quei giorni in cui mando via anche questo pensiero, finisco il post che dovevo finire, ne vado fiera, eppure la mia mente chiede Riuscirai mai ad arrivarci?

Uno di quei giorni in cui devo scrivere tutto così come viene.

Tutte queste ore di lavoro, l’apprendimento continuo, i corsi, i libri, i webinar… faranno la differenza? Il mio blog avrà mai un successo incredibile? Quando diventerà una fonte affidabile di reddito? Come può ispirare sempre più persone?

So quanto valgo. Sono brava, dedicata, lavoro sodo, sono coerente e tenace, so come combattere la mia propria resistenza (blocco della scrittrice, procrastinazione, scuse… chiamalo come vuoi), so come dare la spinta finale e far accadere ciò che voglio, sono orgogliosa di quello che ho raggiunto finora. Avere un blog è difficile, guadagnare con un blog ancora di più, molti non arrivano mai nemmeno a vedere il primo centesimo e io in qualche modo sono riuscita a passare le prima migliaia di euro.

Ma quando passo al livello successivo? Come ci arrivo? Dov’è la porta bonus — quella dove entri, mangi i funghi ed esci attraverso un tubo che ti porta al livello successivo?

So quanto valgo, sono brava. Ma sono brava abbastanza? E se sono brava abbastanza, perché non io? Perché altri ci sono arrivati e io non ancora? Perché non ho ancora trovato la porta bonus? Esiste?

Probabilmente tutte queste domande troveranno risposta in qualche post futuro, in una buona giornata, in una di quelle giornate in cui sento di poter conquistare il mondo. Domani è un nuovo giorno, sceglierò un nuovo bar da cui lavorare e finirò la mia settimana con una nota positiva.

Per ora, buonanotte.


Aiutami a crescere

Starter kit block

Vuoi portare Montessori a casa tua?

Io l'ho fatto e posso aiutarti! Questo è il corso pratico che avrei voluto trovare io stessa due anni fa, quando ho dato i primi passi nella filosofia Montessori. Il corso è tutto online, 100% flessibile e ti dà accesso ad una sezione FAQ privata e personalizzata in cui risponderò personalmente a qualsiasi domanda!

E in più costa come un libro!

Voglio sapere di più →


La donna dietro le parole

Sono una trentenne, trilingue, mamma montessori e 88% paleo. Insegnante di lingue per lavoro, blogger e ballerina per passione.

Leggi di più su di me →

Ti è piaciuto? Sei d'accordo? No? Dimmelo in un commento.

Se preferisci, puoi anche mandarmi un tweet o scrivermi in privato.

  1. Mi piacerebbe vederti su Youtube. Credo che se aprissi un canale parlando degli stessi argomenti del blog, avresti un grande ritorno. Il tuo blog mi piace molto, ma forse per far crescere oggi questo strumento occorra un’ integrazione con altri canali. Non mollare, mi piace molto quello che scrivi!

    • Ciao Stefania, grazie per il tuo commento! Ci penso da un po’, ma poi desisto sempre… iniziare una nuova piattaforma richiede Milton tempo (e ora tutto il tempo extra lo sto dedicando ai miei corsi Montessori) e in più sono un po’ perfezionista e ho il blocco del principiante: come imposto i video? In che lingua (l’inglese per me è quella più comoda, ma poi i miei lettori italiani e spagnoli?)? E come decido di cosa trattare? E che background musicale uso? E la lista continua 😀

      Insomma, la mia testa è un bollitore riguardo a questo tema! Ci sono talmente tante cose che vorrei fare (webinari!), ma ognuna richiede un’enorme quantità di tempo…

      Se hai idee e consigli su come vedresti i video e su che argomenti, spara che sono tutta orecchie!

      Un abbraccio

      Ps: comunique proprio perché cii penso spesso, ho anche creato un canale: https://m.youtube.com/channel/UCutMjlXrJXHvP53swsKG4sA

  2. Francesca - Gennaio 11, 2019

    Ciao Carlotta,
    penso che una parziale risposta alle tue domande sia che dipende anche molto dal taglio del blog.
    Il tuo affronta tematiche molto profonde e in alcuni casi quasi di nicchia, io lo trovo di grandissima ispirazione e tante piccole (e non) cose della mia vita sono cambiate grazie ai tuoi post. Pero’ questo forse fa si’ che sia piu’ difficile diventare virale in poco tempo. Immagino sia un po’ come la differenza tra vendere un giornale che si occupa di gossip e uno che fa approfondimento 🙂 Forse la strategia di crescita deve anche essere diversa avendo obiettivi e audience diversi (non so se ha senso….solo un pensiero in libertà)

    La mia domanda per te è: come possiamo noi che già amiamo il tuo blog aiutarlo a crescere?

    buona giornata

    Francesca

    • Ciao Francesca e grazie grazie grazie per il tuo commento.

      Sono d’accordissimo, proprio oggi ne parlavo con il mio babbo che la pensa come te! Sono una “pecorella nera”, vado controcorrente in praticamente tutto, tutto ciò che mi affascina (Montessori, multilinguismo, viaggi intorno al mondo 😂) è una nicchia… e può darsi che questo rallenti la crescita.

      Ma mi avete scritto talmente in tanti, che non ho dubbi di essere sulla strada che voglio, forse non la più remunerativa o popolare, ma quella che sento che possa fare una differenza nella maniera di essere genitori.

      Grazie a commenti come il tuo, ho capito ancora meglio che tipo di blogger e voce voglio essere. Ho tante nuove idee e zero tempo per farle, mi è uscito un altro brufolo sul mento (ma tutti lì?) e oggi la casa è un caos, ma dentro mi sento più motivata.

      Ti ringrazio!

      Ps. E per aiutarmi (sei un tesoro, mi sento coccolata) condividere e passare parola è tutto ciò di cui ho bisogno 🥰

  3. Valentina - Gennaio 14, 2019

    Ciao Carlotta, a me piace tanto seguire il tuo blog, ammiro il tuo andare contro corrente, la tua tenacia, continua così… Brava. Nn tutte abbiamo il coraggio di essere come te! E poi io per scelta nn sto né su fb né su Instagram, quindi mi è comodo seguire il tuo blog. Un abbraccio Valentina

    • Grazie Valentina, sei dolcissima per aver dedicato un minuto del tuo tempo a scrivermi 🙂 Ti ringrazio per le tue parole! Se ti va, passaparola: siete voi che mi aiutate sempre a crescere! Un abbraccio


Vai di fretta?

Iscriviti alla mia newsletter settimanale per ricevere gli ultimi post direttamente in mail. Solo una mail al mese. No spam (giurin giuretto!) 🙂


Ti potrebbe anche piacere…

Ho personalmente selezionato questi articoli per te così puoi continuare a leggere.


Articoli famosi…

Questi articoli hanno avuto un sacco di successo. Magari piacciono anche a te.


Ultimi articoli…

Appena pubblicati e pronti per essere letti tutti d'un fiato.

Imprint  ·  Privacy Policy