La Tela di Carlotta
Episodio 32

Cultura Masai, Montessori, rabbia e adozione / Con Gaia Dominici @siankiki

In questo episodio di Educare con Calma ho invitato Gaia Dominici, che molti di voi conoscono su Instragam come @siankiki, a parlare di educazione dolce e Montessori. Gaia è nata in Colombia, è stata adottata da genitori italiani e oggi vive nella Savana dove cresce sua figlia Naresiai con suo marito Ntoiay.

Abbiamo parlato di maternità in culture diverse, delle somiglianze tra il metodo Montessori e il modo di crescere i bambini nella cultura Masai, di preconcetti ed etichette che si affibbiano ai bambini, di genitori che giudicano genitori, di rabbia e di calma, di adozione e delle differenze con l’avere figli biologicamente.

Questo è un episodio lungo, ma che spero troverete il tempo di ascoltare — preparatevi perché pianterà semini nella vostra mente.

--

Come appoggiare il podcast:

Io non faccio pubblicità e non accetto sponsor, perché le pubblicità mi danno fastidio e non voglio sottoporvi a più pubblicità di quelle che già vi sommergono nella vita quotidiana. Se vi piace il mio podcast e volete aiutarmi a mantenerlo vivo, potete acquistare uno dei miei corsi:

1. Educare a lungo termine: un corso online su come educare i nostri figli (e prima noi stessi) in maniera più consapevole. Tanti genitori mi dicono che gli ha cambiato la vita.

2. Co-schooling – educare a casa: un corso online su come affiancare il percorso scolastico per dare l’opportunità ai bambini di non perdere il loro naturale amore per il sapere.

Dimmi che cosa ne pensi

Ti è piaciuto? Sei d’accordo? Mi piacerebbe sapere che cosa ne pensi.

Commenti

Giulia • mar 5, 2021

Cara Carlotta,
Grazie per questo podcast, un confronto meraviglioso tra mamme uniche.
Mi sono ritrovata in tutte le vostre parole.
Sono una mamma di un bimbo di due anni e mezzo e una bimba in arrivo nella pancia. Ho uno stile di vita particolare, ho scelto di vivere in mezzo a natura e animali e faccio la contadina con il mio compagno sulle montagne dell'appennino parmense.
Proprio ora vi ascolto mentre lavoro il latte delle nostre mucche.
La "crescita libera" dei bimbi di cui avete parlato mi tocca sempre nel profondo. Credo che si possa ritrovare naturalmente in ogni realtà in cui noi genitori abbiamo scelto il nostro stile di vita,molto spesso andando controcorrente. Una realtà In cui abbiamo obiettivi personali e quei valori "naturali" che si possono ancora percepire come fiducia nell'essere "qui e ora". Noi lavoriamo tanto e duramente e il nostro Lucio a due anni e mezzo usa il suo piccolo forcone, da il fieno alle mucche, zappa la terra. Il Tutto con strumenti a sua misura ma è a tutti gli effetti un piccolo ometto. Gli offriamo pochi limiti e quei pochi sono sufficienti a donargli tutta la nostra fiducia. usa una prudenza in ciò che fa che sembra quasi innata, e credo esista in ogni bambino che ha potuto mettersi sempre alla prova sentendo la fiducia dei genitori nelle sue azioni.
Credo anche che la cosa più bella che ho avvertito nello stile di vita di Gaia sia la bellezza e la tranquillità di aver scelto molto più di un solo luogo dove vivere... di aver scelto una società. Un contesto sociale e culturale ormai quasi unico.
Questo è quello che nella realtà occidentale a mio parere è diventata la vera differenza, una volta anche in città si creavano comunità di adulti e di bambini ora purtroppo si vedono pochissimi bambini anche solo a giocare con una palla in cortile.
Paura, tecnologia mal interpretata, lontananza dalla natura, stanno creando una società di controllo e per così dire sempre più solitaria.
Basterebbe dire e pensare veramente con il cuore :
IO CREDO NEI BAMBINI.
Grazie Carlotta sei una voce amica che mi fa sempre compagnia, mi fa sempre crescere un pó di più e mi regala conforto!
Un grande abbraccio
Giulia

🌸 Carlotta • mar 7, 2021

Oh Giulia, non posso davvero aggiungere altro a quello che hai scritto 😍 Posso solo ringraziarti per aver condiviso con noi il tuo stile di vita e le tue riflessioni! 🌸

Corsi online

Aiuto mamme e papà ad essere genitori più consapevoli e ad affiancare la scuola (o scegliere l’homeschooling) nell’educazione dei figli.

Il blog

Scrivo soprattutto di genitorialità consapevole, Montessori e multilinguismo. Dai un’occhiata agli ultimi post.

Mamme, papà & bimbi
Non sappiamo come fare i genitori, lo impariamo ogni giorno. Questo è il mio essere madre, le mie piccole vittorie e le amare sconfitte, le mie verità scomode e le infinite lezioni di vita Montessori. E anche tutti i prodotti per bambini e i giocattoli che amiamo di più.
Come supero il "burnout"
Buon 6º compleanno, Oliver!
Non vuole chiedere scusa!
Come lasciare il parco giochi senza lotte di potere
Così è la vita
Audiolibri di storie reali per bambini
Non proiettiamo le nostre insicurezze sui nostri figli
Metti in dubbio le autorità
Nella genitorialità ci va egoismo costruttivo
Un passo in più verso l'auto accettazione
Montessori
Un giorno, io incinta di Oliver, mio marito mi disse: "Perché non mettiamo un materasso a terra nella camera del bimbo?". "Mai e poi mai" fu la mia risposta. È proprio così, con un rifiuto, che iniziò il mio viaggio Montessori e da allora respiro, vivo e applico la filosofia in casa ogni giorno, iniziando da me. Educare i bambini inizia da noi genitori. Per questo ho creato corsi apposta per i genitori che vogliono intraprendere un'educazione alternativa.
Aspetta le sue risposte!
Montessori VS "il mondo reale"
Consenso: attività per bambini
Montessori express: cambia le frasi in positivo
Montessori express: NON va tutto bene!
Mio figlio piange disperato in macchina (15 mesi)
Prenditi cura della donna dietro la madre
Montessori express: domanda invece di correggere
Montessori express: descrivi invece di criticare
Un esempio di come pratico l'empatia con i miei figli
Vita sostenibile
Vivere in modo sostenibile per me non significa solo avere uno stile di vita più ecologico. Significa prendere decisioni sostenibili per il nostro pianeta, le persone che lo abitano, ma anche per la nostra vita, il nostro stile di vita e la nostra felicità. Significa cogliere ogni occasione quotidiana per evolvere come esseri umani, per essere più felici, più sani, più gentili, più responsabili e più premurosi — l'unico modo sostenibile per un futuro significativo.
Face yoga, lo yoga per il viso
La coppetta mestruale
Perché dovresti indossare lo stesso vestito due volte su Instagram
Il potere di creare abitudini (e perché dovresti farlo anche se poi le rompi)
Mangiare in maniera responsabile è la dieta del futuro (ti va di insegnarlo ai tuoi figli?)
Il potere di NON lamentarsi: puoi farlo per un mese intero?
Pulisci il tuo pianeta, per favore!
Infografia: 8 passi per passare ai pannolini lavabili
Una nota personale sulla felicità
Una nota personale sui social media
Prima volta su La Tela?
Ho preparato alcune collezioni di articoli che ho scritto nel corso degli anni. Magari trovi qualcosa che ti interessa.
Grazie per avermi ascoltata!