Lifestyle blog di Carlotta Cerri
ItalianoEnglishEspañol

Praxis, l’università che sa di futuro

Lasciami un commento
Aiutami a crescere
ItalianoEnglishEspañol

Praxis – Vali di più di qualsiasi università

Visto che ormai il Venerdì dal Mondo è diventato una tradizione, oggi vi propongo la notizia più interessante che ho letto durante la settimana e che sembra popolare il web inglese. Adoro le notizie che danno speranza in un futuro migliore nella sua diversità e questa è, secondo me, una di quelle.  

Praxis è una nuova visione nel (e del) mondo universitario che, in poche parole, aggiunge la prassi alla teoria. Si tratta di un corso di 10 mesi che sostituisce gli anni universitari e prevede studio e lavoro (vero) allo stesso tempo. Costa 12.000€ ed accetta (per ora) solo pochi studenti eccezionali. 

Gli studenti completano 10 ore settimanali di rigoroso materiale online su materie più svariate e lavorano 30 ore settimanali per un’azienda (vera), non solo riguadagnando così i soldi spesi per il corso, ma assicurandosi un posto all’interno dell’azienda stessa alla fine del corso. 

La premessa mi è subito piaciuta, considerato il mio già espresso punto di vista sull’università attuale. E certo, metter in dubbio le autorità è rischioso e non sempre funziona, ma a me Praxis sa di futuro… 

L’articolo è solo in inglese (in Italia arriverà magari tra un paio d’anni ;-), ma mi sembrava talmente interessante che ho voluto tradurne le parti più salienti ed esplicative.

Il programma è solo al secondo anno, ma sembra già ben stabilito.

In una normale educazione, si può studiare un minimo di tre o quattro anni, spendere cifre a sei zeri, indebitarsi per anni a venire, spendere anni senza un lavoro serio per poi trovarsi di fronte a incerte prospettive lavorative.

Oppure si potrebbe investire un anno e 12 mila dollari che si riguadagnano lavorando per una vera e propria azienda, che molto probabilmente offrirà un lavoro a fine anno.

Nel primo modello, molti abbandonano l’università e sono scioccati nello scoprire che la loro laurea non è automaticamente commerciabile. Magari hanno un’ottima padronanza di una serie di materie di studio, ma i datori di lavoro non comprano ai prezzi di lavoro a cui i candidati vogliono vendere. […] Inoltre, non hanno un appiglio sul posto di lavoro né tantomeno sanno come ottenerlo.

Nel secondo modello, gli studenti hanno lavorato per un intero anno per un’azienda fiorente, conosciuto persone nel settore e imparato le vie del commercio. Hanno un network di molte altre aziende che hanno collaborato con il programma. Hanno un gruppo di colleghi di successo nel loro settore e possono contare sul loro aiuto. Hanno solo attività (esperienza, conoscenze, network, un nuovo senso di maturità e responsabilità) senza passività.

È come tutte le innovazioni: viene spontaneo chiedersi per˙é un modello del genere non esista già da molto tempo. Ma è la storia di sempre. Il progresso richiede innovatori che siano disposti a correre il rischio.

[…]

La normale esperienza di quattro anni universitari è stata fuori discussione per decenni ormai. È ciò che si deve fare per “arrivare” nella vita e i governi spingono questo modello a più non posso […].

Ma che l’università valga la pena a qualunque costo non è più ovvio. L’economia è cambiata negli ultimi anni. I costi d’opportunità d’iscriversi si sono intensificati e così anche i costi diretti dell’università. Questo ha portato molti a chiedersi che cosa stiamo facendo. Abbiamo bisogno di alternative. Ma è rischioso sfidare un’istituzione così fortemente affermata.

Il grande problema all’inizio di Praxis era capire se c’erano studenti desiderosi di tuffarsi in un nuovo modo di fare le cose. Questo non sembra essere un problema. Le iscrizioni sono alte e il tasso di accettazione è del 10%. Quest’anno, ci sono nove studenti.

Alcuni hanno già una laurea, ma si sono resi conto che non sono preparati alla vita lavorativa. Altri escono dalla scuola superiore. Altri hanno lasciato l’università per iscriversi a Praxis. Ideologicamente, vengono dappertutto. La demografia non conta. La religione? Non conta. I loro interessi vanno dallo sport alla psicologia, all’ingegneria, alla tecnologia, alla religione, alla teoria libertaria.

[A Praxis] il disaccordo è scontato. Ma […] si comunica con toni civili – sempre onestamente ed in maniera intelligente.

Imparare ad andare d’accordo con persone che hanno opinioni diverse dalla nostra è una vera e propria abilità. [Gli studenti a Praxis] imparano un gran segreto di vita che molti adulti non capiranno mai: è possibile imparare da chi è molto diverso da noi [per età, per cultura e per esperienza].


Aiutami a crescere

Starter kit block

Vuoi portare Montessori a casa tua?

Io l'ho fatto e posso aiutarti! Questo è il corso pratico che avrei voluto trovare io stessa due anni fa, quando ho dato i primi passi nella filosofia Montessori. Il corso è tutto online, 100% flessibile e ti dà accesso ad una sezione FAQ privata e personalizzata in cui risponderò personalmente a qualsiasi domanda!

E in più costa come un libro!

Voglio sapere di più →



Vai di fretta?

Iscriviti alla mia newsletter settimanale e riceverai gli ultimi post direttamente in mail. Una mail ogni mercoledì. No spam 🙂


Articoli famosi…

Questi articoli hanno avuto un sacco di successo. Magari piacciono anche a te.


Ultimi articoli…

Appena pubblicati e pronti per essere letti tutti d'un fiato.


The latest from Instagram

  • I've been wanting to publish this post for a while, because practising mindfulness has helped me soooo much in my relationship with Oliver and Emily. And it's never too late to start! Link in bio
🙏🏻
Llevo tiempo queriendo publicar este post, porque practicar el mindfulness me ha ayudado muchísimo en mi relación con Oliver y Emily. Y nunca es demasiado tarde para empezar! Link en bio
🙏🏻
È da un po' che volevo pubblicare questo post, perché praticare il mindfulness mi ha aiutato molto nella mia relazione con Oliver ed Emily. E non è mai troppo tardi per iniziare! Link in bio
#mindfulness #beingmindful #motherhood #mindfulmum #mindfulparenting
  • This one ❤️
  • Felt good last night to dress up and spend a night or with friends at the opening of the Festival Cine Marbella in Puerto Banus. It had been way too long since I last put makeup on! Thanks @mebebrown for the invite
💄💅🏼
Qué bien anoche arreglarse y salir con amigos a la inauguración del primer Festival del cine de Marbella en Puerto Banus. Hacía siglos que no me maquillaba! 👗👠
Che bello ieri sera preparasi e uscire con amici all'inaugurazione del primo Festival del cinema di Marbella a Puerto Banus. Erano secoli che non mi truccavo! 
#festivalcinemarbella #directorphilippemartinez #viktor #gerarddepardieu #elizabethhurley
  • The baby in the mirror is a bit mean 😂 El bebé en el espejo es un poco travieso 😂 Il bebè nello specchio è un po' birichino ❤️
  • Sometimes it's hard to admit (even to yourself) that the way you're living is not good for you. When you do, though, that's when you're ready for a change! On the blog, a personal note on priorities.
💪🏻
A veces es difícil admitir (incluso a ti mismo) que como estás viviendo no es bueno para ti. Cuando lo hagas, significa que estás listo para un cambio! En el blog, una nota personal sobre las prioridades. 👏🏻
A volte è difficile ammettere (anche a te stesso) che quello che come stai vivendo non ti fa bene. Quando lo fai, significa che sei pronto per un cambiamento! Sul blog, una nota personale sulle priorità.
  • SO on Sunday Emily decided that at 5 months she was ready to sit up. She tried until she could, and now she masters it. Somebody is stubborn like mummy.
💪🏻
El domingo Emily decidió que con 5 meses estaba lista para sentarse. Así que lo intentó hasta que lo consiguió y ahora lo hace perfecto. Alguien es tan cabezona como mamá.
💪🏻
Domenica Emily ha deciso che a 5 mesi era pronta per sedersi. Quindi ci ha provato finché non ci è riuscita e ora lo fa alla perfezione. Qualcuno qui è testona come mamma.
  • I usually don't regram but this video is just TOO CUTE! ❤️ Thanks @brappies and @mebebrown for a fun experience and a great memory ⚽️☀️👶🏼
  • Lately Oliver hasn't been very cuddly (especially with me because he's in "daddy" mode!), and although it makes me very emotional, it also makes me appreciate a lot more rare moments of love like this. ❤️
Ultimamente Oliver no ha sido muy cariñoso (especialmente conmigo porque está en fase "papá"), y aunque me haga sentir muy triste, por otro lado me hace valorar mucho más raros momentos de amor come este. ❤️
Ultimamente Oliver non è stato molto coccolone (specialmente con me perché è in piena fase "papà"), e nonostante mi faccia sentire triste, mi fa anche apprezzare molto di più rari momenti di amore come questo. 
#babiesgrowingup #motherhood #howdoistoptime
  • This morning, for some reason, Oliver really wanted to go see horses. He even had already jumped into his pram and was waiting (to go where, no idea!). And then, miraculously, the horses came to us! 😂 The Féria is close... 🐴🐴🐴🐴
Esta mañana, no sé porque, Oliver quería ir a ver caballos. Hasta se había subido en su carrito y esta a esperando (de ir donde, no sé!). Y luego, por milagro, los caballos llegaron a nosotros! 😂 La Feria se acerca...
🐴🐴🐴🐴
Questa mattina, non so perché, Oliver voleva vedere cavalli. Era perfino già salito sul suo passeggino e stava aspettando (di andare dove, non so!). E poi, come per miracolo, i cavalli sono venuti da noi! 😂 La Feria si avvicina...
#romeria #sanbernabe #feria #marbella #patron #notlookingforwardtoit
Seguimi su Instagram

Questo è tutto, amici!

Grazie per il tuo tempo.

Stay hungry, stay foolish.

Felice .

Carlotta