Lifestyle blog di Carlotta Cerri
ItalianoEnglishEspañol

Quando finisce l’amore nella coppia?

Lasciami un commento
Aiutami a crescere
ItalianoEnglishEspañol

Oggi vi racconto una storia di Jorge Bucay. Niente di speciale, solo una storia.


C’era una volta una principessa che voleva scegliere un fidanzato che fosse degno di lei, che l’amasse veramente. Allora indisse una competizione: avrebbe scelto colui che fosse capace di rimanere 365 giorni appoggiato al muro del palazzo dove lei viveva, senza separarsene nemmeno per un giorno.

Il primo gennaio si presentarono cento o mille pretendenti alla corona reale. Ovviamente, però, al primo freddo la metà se ne andò; quando iniziò il caldo torrido la metà dell’altra metà se ne andò; quando cominciarono a deformarsi i cuscini e il cibo a scarseggiare la metà della della metà se ne andò.

Quando arrivò dicembre e con lui la seconda ondata di freddo gelido, era rimasto solo un giovane. Tutti gli altri se ne erano andati, stanchi, annoiati, pensando che nessun amore valesse tanta sofferenza. Solamente un giovane, che da sempre adorava la principessa, era rimasto incollato a quella parete aspettando pazientemente che passassero quei 365 giorni.

La principessa, che fino a quel momento aveva disprezzato tutti i pretendenti, quando vide che quel giovane non aveva intenzione di arrendersi, cominciò a guardarlo con altri occhi: “Magari quest’uomo mi ama davvero”.

Lo aveva spiato ad ottobre, era passata davanti a lui a novembre e a dicembre, vestita da contadina, gli aveva lasciato un po’ d’acqua e un tozzo di pane. Lo aveva guardato negli occhi e sapeva che il suo sguardo era sincero.

E aveva detto al Re: “Papà, credo che finalmente possiamo organizzare il matrimonio perché quest’uomo è colui che davvero mi ama”. Il Re era al settimo cielo: iniziò i preparativi per le nozze e mandò una guardia a far sapere al giovane che il primo di gennaio, allo scadere dei 365 giorni, lo aspettava nel palazzo per parlare.

Tutto era pronto, il villaggio era in festa e tutti aspettavano con ansia il primo di gennaio.

La sera del 31 di dicembre, dopo 364 notti attaccato a quella parete, il giovane si alzò e se ne andò. Non aspettò lo scadere dei 365 giorni.

Che cos’era successo?

Tornò a casa e sua madre gli disse: “Figlio mio, amavi tanto la principessa, hai resistito 364 giorni e 364 notti e ti sei arreso proprio l’ultimo giorno? Che cos’è successo? Non potevi resistere una notte in più?”.

E lui le rispose: “Sai, madre, so che mi ha visto, so che mi ha scelto, so che ha detto a suo padre che vuole sposarmi. E nonostante questo, non è stata capace di evitarmi anche solo una notte di dolore. Nemmeno potendo farlo, non ha voluto evitarmi una notte in più di sofferenza. Chi non è capace di evitarmi una sola notte di dolore, non merita il mio amore. Non credi, madre?”.


Questa storia la dedico ad una persona per me speciale (e lei sa bene chi è perché credo le parlerà dritto al cuore).

Quando siamo in una relazione, in qualsiasi momento sia, all’inizio o ben inoltrati, e ci rendiamo conto che l’altra persona, nonostante possa evitarci un piccolo, minuscolo dolore, non lo fa — per gelosia, per rancore, per orgoglio, per qualsiasi ragione — è perché tutto è finito. L’amore è finito. E non vale più la pena stare insieme.

È così facile rendersi felici…


Aiutami a crescere

Starter kit block

Vuoi portare Montessori a casa tua?

Io l'ho fatto e posso aiutarti! Questo è il corso pratico che avrei voluto trovare io stessa due anni fa, quando ho dato i primi passi nella filosofia Montessori. Il corso è tutto online, 100% flessibile e ti dà accesso ad una sezione FAQ privata e personalizzata in cui risponderò personalmente a qualsiasi domanda!

E in più costa come un libro!

Voglio sapere di più →



Vai di fretta?

Iscriviti alla mia newsletter settimanale e riceverai gli ultimi post direttamente in mail. Una mail ogni mercoledì. No spam 🙂


Ti potrebbe anche piacere…

Ho personalmente selezionato questi articoli per te così puoi continuare a leggere.


Articoli famosi…

Questi articoli hanno avuto un sacco di successo. Magari piacciono anche a te.


Ultimi articoli…

Appena pubblicati e pronti per essere letti tutti d'un fiato.